pav pelvL’ostetrica è una delle figure professionali a cui ci si affida durante la gravidanza e nei primi mesi di vita del bambino, ha lo scopo di sostenere la mamma e la coppia nel grande cambiamento che sta vivendo. È una figura sanitaria, con nozioni di medicina, ma è anche una figura che ha un’impostazione globale dei fenomeni corporei e quindi è in grado di spaziare a discipline che non sono normalmente contemplate in una visione meramente medica della gravidanza e di indicare rimedi non invasivi ai disagi che fisiologicamente si possono incontrare in gestazione.

È una figura a cui progressivamente ci si affida e alla quale diventerà più facile rivolgerle domande anche intime e aspettarsi da lei risposte puntuali, basate su una conoscenza approfondita dello specifico caso. La donna e la coppia possono entrare così in contatto con una formazione che gli permetterà di avere maggiori strumenti per poter trovare la risposta più coerente ed efficace al proprio bisogno; alla donna che diventa madre viene offerta la possibilità di riscoprire la sua saggezza, di essere autonoma e autrice della sua gravidanza e del suo parto.

I corsi di preparazione al parto hanno lo scopo di fornire alla coppia tutte le conoscenze riguardanti la gravidanza, il travaglio, il parto, prevedono la compartecipazione di diverse figure professionali: ginecologo, psicologo, ostetrica, pediatra. La presenza del partner, che abbia deciso di assistere o meno al parto, è sempre benvenuta (ma non è mai obbligatoria): condividere con la propria compagna l’esperienza del corso può aiutare il partner a vivere la gravidanza con un coinvolgimento maggiore e, soprattutto, gli fornirà quegli strumenti e quelle nozioni in grado di sostenerla in maniera più attenta e vicina alle reali necessità del momento.

L’ostetrica dopo la nascita del bambino continua a seguire la mamma anche a domicilio offrendole un’attenta assistenza all’allattamento, sostenendola nella sua scelta di allattare al seno o con latte artificiale.

LIFE CARE è progettato da donne per le donne in tutte le fasi della loro vita, nell’intento di accompagnarle nei momenti di importante cambiamento fisico, sanitario, psicologico, offrendo strumenti di conoscenza per una corretta prevenzione ed elaborando insieme quegli elementi utili per affrontare con maggiore consapevolezza i fenomeni che la accompagnano. Offre sostegno in senso olistico per affrontare la menopausa non come la fine di un ciclo bensì come un nuovo inizio che conferma lo scorrere della vita e che le donne sperimentano. Il ruolo dell’ostetrica nell’assistenza alla menopausa è considerato assolutamente necessario, poiché alla base della sua conoscenza (sapere, sapere agire, sapere essere) si pone l’attività di counselling, la formazione, ma anche le sue caratteristiche biologiche (nella maggior parte dei casi è una donna), che possono generare un rapporto duraturo con l’assistita.

Nel management del climaterio l’ostetrica non svolge solo attività di counselling, raccoglie una dettagliata anamnesi personale e familiare, interpreta i sintomi e le problematiche come segno di criticità e di rischio per la salute, richiede l’intervento clinico-terapeutico del ginecologo, previene  le patologie tipiche della  menopausa come ad esempio quelle del pavimento pelvico, attraverso tecniche  di riabilitative che si avvalgono della KINESITERAPIA PELVI-PERINEALE, una tecnica non strumentale che prevede manovre passive associate ad esercizi attivi dei muscoli del pavimento pelvico. Il pap-test, l’esame clinico delle mammelle, l’esame pelvico e quindi l’esame obiettivo generale, l’attività fisica sono alcune delle attività che l’ostetrica conduce in assoluta autonomia.

Se da un lato la donna comprende quanto la menopausa sia un evento fisiologico, il più delle volte caratterizzato da patologie che andrebbero prevenute o curate, dall’altro una più lunga aspettativa di vita ha fatto emergere una domanda di salute in continuo aumento alla quale LIFE CARE vuole offrire le giuste risposte.

 

SPECIALISTA:

Dott.ssa Margherita BERGAMINI